Levanto: promozione turistica, stanziati 60.000 euro

di Guido Ghersi

L’Amministrazione Comunale di Levanto ha deciso di stanziare 60 mila euro a favore del locale “Consorzio Turistico Occhioblù”, presieduto dall’albergatore Saverio Tuvo, per la realizzazione di campagne pubblicitarie, manifestazioni e ed attività sul territorio collegate al settore turistico, con gli obiettivi e con la volontà di far meglio conoscere la cittadina rivierasca, quale mèta turistica di eccellenza. Quindi promozione delle bellezze naturalistiche, storiche, enogastronomiche e tradizionali di Levanto.
Ecco le principali compiti del Consorzio : manutenzione e promozione delle rete sentieristica del “Labirinto svelato” e non solo; gestione dell'”Ospitalia del mare”, un ostello con 70 posti letto a due passi dal mare.

La delibera comunale ha dato atto al Consorzio di aver lavorato bene negli ultimi anni con numerose attività di promozione, comunicazione e soprattutto di messa in rete dell’offerta turistica,                            perseguendo l’obiettivo di creare una sinergia tra tutti gli attori che compongono la filiera dell’offerta turistica. I 60 mila euro saranno così suddivisi: 20 mila per l’ufficio “Iat”(Informazione ed                             Accoglienza Turistica) di Piazza Cavour e 40 mila euro per le attività del Consorzio stesso, quali la “Mangialonga”, il tuffo nel nuovo anno, concerti, iniziative in favore dei bimbi benefiche e culturali..