Chiavari: controlli sul territorio, denunciate cinque persone

Dal Comando provinciale di Genova dei Carabinieri riceviamo e pubblichiamo

La scorsa serata, a Chiavari, al termine di un servizio coordinato, disposto e diretto dal Comandante della locale Compagnia Carabinieri, teso al controllo della circolazione stradale, in quel centro cittadino e in prossimità dei caselli stradali, al contrasto dei reati predatori, dell’uso e consumo di droghe nelle vicinanze di noti locali notturni e luoghi di ritrovo, i Carabinieri delle Stazioni di quella Compagnia, hanno ottenuto i seguenti risultati:

deferito in stato di libertà 5 persone:

– Un 24 enne marocchino, cuoco, è stato sorpreso alla guida della sua auto in stato di ebbrezza alcolica: Patente ritirata e mezzo affidato a persona di fiducia;

– Un 52 enne di Lavagna, gravato di pregiudizi di polizia, è stato deferito in stato di libertà per “molestia o disturbo alle persone; poiché seguiva insistentemente sulla pubblica via , senza violenza, una persona del posto;

– Un senegalese di 43 anni, gravato di pregiudizi di polizia, abitante in questo capoluogo, poiché forniva false attestazioni sulla propria identità a un agente della polizia amministrativa ATP, intento a verificare i titoli di viaggio;

– Una genovese di 27 anni, abitante a Cogorno, gravata di pregiudizi di polizia, perquisita la sua auto, rinvenendo un coltello, poi sequestrato, per “porto abusivo di armi od oggetti ad offendere”,

– Un paraguaiano di 23 anni, domiciliato a Lumarzo, gravato di pregiudizi di polizia,  deferito per “violazioni degli obblighi inerenti la custodia:,

Stesso contesto, un 33 enne gravato di pregiudizi di polizia, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina, poi sequestrata, quindi, sarà segnalato all’U.T.G., inoltre sono stati identificate 126 persone di cui 11 stranieri,  87 veicoli controllati, impiegando nel servizio 22 militari e 11 mezzi.