Cinque Terre: per le aziende che ripristinano i sentieri 120mila euro dal parco

di Guido Ghersi

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre ha stanziato, di recente, 120mila euro per le aziende agricole già impegnate a ricostruire i “muri a secco” sui sentieri della zona.
La somma, suddivisa tra le 10 aziende, è servita a garantire nuovi
interventi di manutenzione e ricostruzione dei tratti di sentieri e di scalinate in pietra, sui percorsi della Rel, la rete sentieristica Liguria che si snodano sui territori di competenza delle 10 aziende vinicole.
Inoltre, il Parco nazionale, negli ultimi mesi del 2018, aveva già stanziato dai 14 ai 20mila euro per ogni azienda impegnata sulla rete sentieristica medio-alta. I lavori hanno già permesso di riqualificare diversi tratti di percorsi più frequentati.
Infine è il bando di gara per gli interventi di riqualificazione sui sentieri interpoderali.

Ti potrebbero interessare anche: