Rapallo: accordo sindacale per operatori ex Energetika Ambiente

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

Esprimo grande soddisfazione per il raggiunto accordo sindacale che garantirà le condizioni previste dal contratto nazionale di settore ai 66 operatori di Energetika Ambiente (ex Aimeri), dal 1 febbraio al lavoro con Aprica (nuovo gestore del servizio di pulizia per i Comuni di Rapallo e Zoagli).

Un esito importante, che esclude il taglio agli stipendi e tutela i lavoratori. Aspetto, quest’ultimo, che l’amministrazione comunale ha sempre ritenuto fondamentale e si è posta come obiettivo da perseguire. Nel punto 1.16 del Capitolato Speciale d’Appalto, dal titolo “Condizioni particolari di esecuzione del contratto: clausola di promozione e valorizzazione di esigenze sociali”, si legge che
“I concorrenti, ai sensi dell’articolo 30 – comma 1, ultimo periodo e dell’articolo 50 del decreto legislativo n. 50/2016, si impegnano prioritariamente ad utilizzare gli stessi operatori della precedente ditta affidataria, esecutrice del contratto in argomento e di che trattasi, allo scopo di garantire il mantenimento dei livelli occupazionali e condizioni contrattuali, per il periodo di durata del servizio, a condizione che il numero e la qualifica degli stessi siano armonizzabili con l’organizzazione di impresa della ditta aggiudicataria e con le esigenze tecnico organizzative previste per l’esecuzione del contratto”.

Nel contratto si legge altresì che

L’A.T.I. si impegna all’osservanza di quanto previsto alla Sez. 2.1 “Personale” del Capitolato speciale d’appalto. Il medesimo si obbliga ad osservare le norme e prescrizioni dei contratti collettivi, delle leggi e dei regolamenti sulla tutela, sicurezza, salute, assicurazione e assistenza dei lavoratori. L’affidatario è altresì obbligato a rispettare tutte le norme in materia retributiva, contributiva, previdenziale, assistenziale, assicurativa, sanitaria, previste per i dipendenti dalla vigente normativa”.

Con il nuovo appalto per la gestione dei rifiuti, Rapallo farà un salto di qualità per quanto riguarda pulizia e decoro, con novità rilevanti che puntano a migliorare il servizio per una città più bella e vivibile.

Il Sindaco

Carlo Bagnasco