Pallanuoto M/ Pisano presenta Lerici – Chiavari Nuoto

Dall’ufficio stampa della Chiavari Nuoto riceviamo e pubblichiamo. Di Guido Martinelli 

E’ una Chiavari Nuoto determinata nei suoi mezzi, scaturiti dalla bellissima rimonta finale contro il Rapallo, quella che si appresta ad affrontare il Lerici nella seconda partita di campionato nella vasca di La Spezia.

Forzatamente la squadra verde blu sarà costituita dalla stessa distinta del sabato precedente, sebbene il tecnico, Pisano, desiderasse attingere dal calderone nuovi nomi. Tuttavia Pagliuchi, che già ha disertato la gara d’esordio, continua ad assumere antibiotici e le placche in gola non gli consentono di entrare in formazione neppure questa volta; egualmente dicasi per Barrile, i cui impegni di lavoro lo tengono lontano dai colleghi, mentre si cerca un compromesso.

Così, con una formazione molto giovane costituita anche da alcuni under 20 e under 17 ed una formazione un po’ ‘corta’ Pisano cerca di affrontare la meglio gli avversari: “Vorrei dare continuità a tutti gli atleti in questo periodo, ma non mi è possibile. Il Lerici è una squadra da prendere con le molle. Ci siamo già allenati due volte assieme quest’anno e loro hanno dimostrato di essere forti. Sono molto scafati per la serie B, è una squadra costituita da ottimi elementi , quasi tutti di categoria. Quindi l’ esperienza a loro non manca, a noi , sì. La giovane età è il fattore che, se da un lato ci aiuta, dall’altro ci penalizza. Vedremo di crearci quest’esperienza con la continuità della partite a cominciare da domani”.