Rugby/ Altro passo falso della Pro Recco

Dall’ufficio stampa della Pro Recco riceviamo e pubblichiamo. Di Emy Forlani

Non inizia bene il 2019 della Tossini Pro Recco Rugby: i biancocelesti subiscono la seconda sconfitta consecutiva cedendo per 29-33 in casa contro Parabiago. Nonostante una buona rimonta ed un punteggio in bilico per trequarti dell’incontro, gli Squali hanno pagato a caro prezzo un’apertura di gara da incubo, in cui hanno subito tre mete nel giro di una decina di minuti ed un passivo di 0-19.

I milanesi, da subito concentrati e determinati, sono stati bravi prima ad approfittare del totale smarrimento dei loro avversari e poi a restare in partita anche quando i padroni di casa si sono svegliati. Ai biancocelesti non è bastata la giornata perfetta di capitan Agniel, autore di un 7/7 dalla piazzola (due trasformazioni e cinque calci di punizione, per un totale di 19 punti). Le mete sono state segnate da Chtaibi e da Corbetta: il pacchetto di mischia recchelino è stato superiore a quello avversario, ma neanche questo è bastato agli Squali per conquistare la vittoria.

Parabiago ha conquistato il bonus offensivo grazie alle quattro mete segnate tutte nel primo tempo. I punti dalla piazzola sono venuti dal numero 4 (!) Maggioni e dall’apertura Grillotti.

La prossima partita, la prima di ritorno, vedrà gli Squali giocare ancora in casa: domenica 20 gennaio a Recco arriva il forte CUS Torino, terzo in classifica dietro a Lyons e Accademia.

***

Tabellino:

Tossini Pro Recco Rugby v Parabiago 29-33 (20-24)

Marcatori: p.t. 3′ m. Schlecht (0-5), 7′ m. Mikaele tr. Maggioni (0-12), 11′ m.  Massari tr. Maggioni (0-19), 14′ m. Chtaibi tr. Agniel (7-19), 20′ cp. Agniel (10-19), 23′ cp. Agniel (13-19), 26′ m. Schlecht (13-24), 34′ m. Corbetta tr. Agniel (20-24). S.t. 42′ cp. Agniel (23-24), 49′ cp. Agniel (26-24), 53′ cp. Maggioni (26-27), 61′ cp. Grillotti (26-30), 72′ cp Agniel (29-30), 77′ cp Grillotti (29-33).

Tossini Pro Recco: Romano L., Monfrino Ma., Tagliavini JD, Torchia, Cinquemani, Agniel (c), Romano S. (51′ Tagliavini L.), Monfrino Mi. (vc), Rosa (54′ Canoppia), Ciotoli, Nese (51′ Metaliaj), Chtaibi, Corbetta (61′ Actis), Bedocchi (61′ Noto), Avignone.

All. McLean

Parabiago: Albano, Ceaprazaru (57′ Domenighini), Massari, Schlecht, Baudo, Grillotti, Coffaro, Mikaele, Manuini, Dell’Acqua, Orlandi, Maggioni (45′ Maggioni), Polio Martinez (57′ Cattaneo), Fulciniti (48″ Franceschini), Torri (57′ Simioni).

All. Mamo

Arb. Palladino

AA1 Platania, AA2 Smiraldi

Cartellini: 62′ e 79′ giallo Cancro; 79′ rosso Cancro (Parabiago).

Calciatori: Agniel (Recco) 7/7; Grillotti (Parabiago) 2/2; Maggioni (Parabiago) 3/4.

Note: poco nuvoloso, temperatura gradevole, terreno di gioco in perfette condizioni.

Punti conquistati in classifica: Tossini Pro Recco 1, Parabiago 5.

Man of the Match: Dell’Acqua (Parabiago).

*****
Serie A, girone 1, giornata IX

Accademia-ASR Milano 17-18 (1-4)

CUS Milano-VII Torino 34-19 (5-0)

Lyons-CUS Genova 28-15 (5-0)

Pro Recco-Parabiago 29-33 (1-5)

CUS Torino-Biella 34-16 (5-0)

Classifica: Lyons 42, Accademia 32, CUS Torino 31, ASR Milano 30, Parabiago 26, Pro Recco e CUS Genova 20, VII Torino 12, CUS Milano e Biella 10.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: