Portofino: pesca di frodo in area protetta, denunciato 27enne di ‘Santa’

Nei giorni scorsi, a Portofino, uno sconosciuto è stato colto nella fragranza del reato di “Pesca di frodo in area protetta” dai Carabinieri della locale  Stazione. L’uomo, identificato in G.G., 27 enne impiegato di Santa Margherita Ligure, al termine degli accertamenti, atteso che stava pescando nello specchio acqueo antistante la località Punta Caiega “area protetta parco di Portofino” mentre effettuava la pesca di frodo in apnea in possesso di idonea attrezzatura “fucile subacqueo pneumatico, fiocina a cinque punte e boa segna sub” il tutto posto sotto sequestro, è stato deferito in stato di libertà per “Pesca di frodo in area marina protetta.