Chiavari: “Giardini Fele, danni e mancanza di sicurezza”

Da Silvia Garibaldi consigliere comunale per il gruppo “Noi di Chiavari”, riceviamo e pubblichiamo

Recinzioni abbattute, giochi per i bambini rotti, pavimentazione in sintetico danneggiata, condizioni di sicurezza praticamente inesistenti.

Lo stato di incuria in cui giacciono i Giardini Nicola Fele di Sampierdicanne è totale. Per questo i consiglieri di Noi di Chiavari, Roberto Levaggi (capogruppo), Daniela Colombo e Silvia Garibaldi hanno presentato questa mattina in Comune una interpellanza, con richiesta di iscrizione all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.

Levaggi, Colombo e Garibaldi osservano: «Abbiamo fatto un sopralluogo ai giardini in oggetto, sollecitati dai cittadini del quartiere, che giustamente lamentano lo stato di incuria e di grave mancanza di sicurezza. Si richiede se si intende porre rimedio e in quali tempistiche».

Secondo i consiglieri di Noi di Chiavari, «la recinzione è abbattuta da tempo e al posto della porta di calcio ci sono due bidoni della spazzatura, come da foto che alleghiamo. Chiediamo a questa amministrazione di andare oltre a un po’ di stucco e pittura nelle zone del centro e di iniziare seriamente a occuparsi pure delle periferie, come avevano ampiamente promesso, e per ora affatto mantenuto, nel loro programma elettorale».