Lettere/ “Proclami a ‘Santa’, ma per essere eletti servono i voti”

Da Marco Marchi riceviamo e pubblichiamo

Si stanno avvicinando le elezioni amministrative e, come sempre, nelle varie città si parla di programmi e di probabili candidature. Anche a Santa sta succedendo la stessa cosa, il vostro giornale ha ospitato discussioni sui possibili candidati ed ha pubblicato pagine di manifesti elettorali. La cosa strana che si nota è che una volta i candidati sindaci venivano cercati o creati dai partiti o movimenti in base a diversi parametri che potevano essere condivisibili o no, ora invece notiamo che singole persone si offrono come candidati sindaci oppure si leggono poemi elettorali che vorrebbero portare la città a paradisi terreni. E’ bello vedere che tanti vogliano fare volontariato per il bene della città enunciando soluzioni ai vari problemi ed essendo tutto lecito e non volendo fare riferimento a nessuno ed a niente, vorrei fare una piccola considerazione, per essere eletti bisogna avere i voti……….

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: