Portofino: “Albergatori state tranquilli, la strada a Pasqua è pronta”

Ieri a Telepace sindaci ed operatori economici del Tigullio occidentale hanno fatto il punto dopo la grande mareggiata. A due mesi dal disastro è stato svolto un lavoro enorme a cui ogni tanto occorre guardare, smettendo di lamentarsi per ciò che deve essere ancora fatto.

Un punto fermo lo ha messo il sindaco di Portofino Matteo Viacava dopo le (assurde) polemiche sulla strada per Portofino. “Per Pasqua, ha ribadito Viacava – la strada sarà aperta e tutti potranno arrivare a Portofino in auto”.

Un segnale che significa anche: “Non abbiate paura, assumete pure il personale che vi è necessario”. Insomma nessuna scusa per rinviare le assunzioni; l’economia turistica del territorio sarà salva.

Anche Marina Scarpino, direttore del porto Carlo Riva ha tranquillizzato, i lavori procederanno come previsto; entro febbraio sarà pronta la mantellata della diga realizzata con massi provenienti dalla Val Graveglia. La famiglia Riva spenderà 20 milioni per fare un porto a prova di mareggiata epocale.