Riomaggiore: il sindaco dichiara guerra alla plastica

Fabrizia Pecunia, sindaca di Riomaggiore, ha messo al bando stoviglie e altri materiali di plastica usa e getta. I negozi di nuova apertura dovranno adeguarsi subito, gli altri hanno tempo fino all’1 gennaio 2020. Gli stessi prodotti dovranno sparire dalle sagre.

L’abbandono di plastica si moltiplica con l’arrivo di masse di turismo ed a Riomaggiore vogliono stroncare il fenomeno. Pecunia vorrebbe che l’ordinanza fosse adottata da tutto il Parco delle Cinque Terre in quanto sarebbe più facile effettuare una adeguata campagna di comunicazione.