Levanto: “Lotta del Comune contro i graffitari imbratta muri”

di Guido Ghersi

Il Comune di Levanto continua a combattere contro i “graffitari” e, per ben tre volte, ha dovuto far cancellare dai propri operai le scritte che hanno imbrattato con bombolette, la scalinata che porta  da Via Guani all’Oratorio di San Giacomo sul Colle della Costa. I muri sono stati ritinteggiati e ripulita la zona, un intervento in meno di un biennio.

I residenti nella zona chiedono telecamere di video-sorveglianza, così come nelle Piazze del Popolo (zona “loggia medievale”) e Staglieno (giardini pubblici) oltre che sul lungomare (passeggiata Gaetano                   Semenza) e in zona Vallesanta.

“Il Comune è al lavoro per valutare l’installazione di nuove telecamere, anche se non vuole fare della citatdina un “Grande Fratello” con occhi elettronici”, ha commentato il vice-sindaco Luca Del Bello.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: