Varese Ligure: al via il potenziamento dei “punti luce”

di Guido Ghersi

Poco meno di 25mila euro per potenziare l’illuminazione pubblica a Varese Ligure e nelle frazioni e a servizio dei Castello dei Fieschi. E’ l’investimento impegnato dalla Giunta comunale di Varese Ligure, di cui è sindaco Gian Carlo Lucchetti, che ha licenziato il piano di incremento dei “punti luce” su tutto il territorio comunale. I lavori, affidati alla società Enel/Sole, si pongono l’obiettivo di “aumentare la sicurezza del traffico motorizzato, ciclabile e pedonale, e per la prevenzione di fenomeni di criminalità sul territorio”, si legge nel documento della Giunta.

I nuovi “punti luce” saranno installati al Castello, in località Mascun, a Moggie, nella traversa di Via Garibaldi e nelle località Capotasca, Vigna, Pumeio, Chiappa, Carmelo e Montevecchio, mentre in frazione di San Pietro Vara sono previsti nuovi “punti luce” nelle Vie Chiesa e Cimitero e in località Pian di Ghiorzo. Potenziata l’illuminazione anche in frazione Cassego, in località Villa, a Ghiggeri in località Comuneglia e a Caranza.