Rapallo: “Una rete di imprese a servizio del Tigullio” (2)

Dall’ufficio stampa riceviamo e pubblichiamo

“Il Tigullio è vivo. Il Tigullio è splendido – ripete più volte durante il proprio intervento la consigliera comunale e regionale Lilli Lauro – E proprio da questa cartolina incredibile, in cui il profumo del mare si stringe alla Bellezza del nostro territorio, invito genovesi e liguri nella Magia della nostra riviera di Levante. Non è un caso che questa nuova rete di imprese del territorio abbia deciso di partire proprio da qui, da Rapallo e dal Tigullio; i luoghi colpiti duramente dalla violenza del mare. Noi della politica dobbiamo stare vicini a questo tessuto, questo tessuto formato di famiglie, di imprese e di capacità. Il nostro territorio, in questo senso, può fare scuola”.

Applausi, nella sala conferenza del Grand Hotel Bristol per le parole della consigliera Lauro e in onore della neonata Visond-Rapallo. Questo è il nome della rete di imprese, formata da Italsub Srls, la Giuseppe Santoro Srl, la Oromare SpA., l’impresa Tito Neri Srl e la Drafinsub Srl. Tutte  realtà operanti a livello nazionale e internazionale in svariati settori trasversali tra loro.

L’unione sotto un unico soggetto vuole facilitare le risposte alle specifiche esigenze connesse con le operazioni di recupero e bonifica della zona interessata dal disastro idrogeologico nel tentativo di limitare gli inevitabili disagi e ripristinare quanto prima le aree litoranee colpite.

Ti potrebbero interessare anche: