Riomaggiore: cinque milioni per il sentiero Manarola-Corniglia.

di Guido Ghersi

Il Parco Nazionale delle Cinqueterre, presieduto dal presidente Vincenzo Resasco, che è anche il sindaco di Vernazza, nella riunione di fine novembre ha deciso di finanziare con 5,2 milioni di euro il sentiero che da Manarola, frazione del Comune di Riomaggiore, porta a Corniglia, frazione del Comune di Vernazza, facente parte del “Sentiero Azzurro” e chiuso da quando 8 anni or sono una grossa frana e diversi smottamenti a seguire impedirono il passaggio ai turisti e agli appassionati di trekkimg.

E’ un percorso di 2,5 km. a picco sul mare, percorribile anche dai meno esperti.. A suo tempo la Regione Liguria, aveva effettuato lo studio di fattibilità proponendo tre soluzioni di intervento: la complessiva sistemazione che prevede anche il recupero delle fasce terrazzate(costo 14 milioni di euro), la riapertura con una piano di gestione della sicurezza(costo 5,2 milioni di euro), la fruibilità del primo tratto del sentiero con un percorso ad anello che dalla marina di manarola raggiunge la località di palaedo e poi ritorna nei pressi del cimiero(costo 2,9 milioni di euro)..

Il direttivo del Parco ha scelto la soluzione intermedia che mantiene le attuali passerelle ma con una fruizione “controllata” a priori determinando il numero di coloro che potranno accedere al sentiero. Saranno adottati dei “contapassi” e dislocato del personale proposto al conteggio degli accessi. Ovviamente il Parco chiederà risorse al Ministero dell’Ambiente e alla Regione Liguria, senza escludere che possa “accendere” un mutuo. L’importante è avviare il procedimento che porterà, prima della prossima estate, alla riapertura del sentiero che consentirà di decongestionare i flussi turistici alla marina di Manarola.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: