Polizia di Stato: Gabrielli al 70° anniversario del Reparto Mobile

Dall’ufficio stampa della Questura di Genova riceviamo e pubblichiamo

Venerdì 30 Novembre 2018, alle ore 10.30, presso la Caserma “Nino Bixio” sede del VI Reparto Mobile della Polizia di Stato in via Sardorella 57, inizieranno le celebrazioni del 70° anniversario del Reparto Mobile, che fu istituito nel 1948 dopo la proclamazione dello stato Repubblicano.

Nell’occasione, alla presenza del Signor Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli e delle massime Autorità  cittadine,  si procederà alla commemorazione solenne dei Caduti della Polizia di Stato.

Le autorità saranno quindi salutate e accolte dal Dirigente del Reparto nell’Aula Magna della Caserma, ove farà un intervento il Signor Capo della Polizia.

All’interno della caserma sarà contestualmente esposta una mostra di mezzi provenienti dal Museo Storico della Polizia di Stato tra cui la Jeep “Willys” in dotazione nell’immediato dopoguerra,  la Jeep Alfa Romeo Ar 51 soprannominata “matta” per le evoluzioni di cui era capace, la celebre Fiat 1500 utilizzata per il pattugliamento negli anni Sessanta, l’autoblindo Staghound e il mezzo da ordine pubblico degli anni Settanta OM50, il mezzo anfibio VTC utilizzato in occasione delle alluvioni nel basso Piemonte e, infine, la Lamborghini della Polizia di Stato attualmente in servizio.

Sarà inoltre visibile una mostra di materiale fotografico, immagini di archivio e memorabilia che ripercorrerà i 70 anni di storia del Reparto Mobile di Genova che s’intrecciano, inevitabilmente, con la storia della città di Genova.

La mostra, nel suo insieme, sarà aperta al pubblico e alla cittadinanza a partire dal pomeriggio del 30 Novembre con orario 14/17, quindi Sabato 1 Dicembre con orario 10/17 e Domenica 2 Dicembre con orario 10/13.

Si tratta della prima volta che la caserma “Nino Bixio”, nella sua lunga storia, apre i battenti al pubblico, nell’ottica di un rinnovato rapporto con la cittadinanza consolidatosi nell’ultimo decennio.

 

Ti potrebbero interessare anche: