Recco: celebrazione del 10 Novembre, tanta commozione (2)

L’inno nazionale suonato dalla Filarmonica Rossini, la lettura dei nomi dei 127 Caduti civili sotto i bombardamenti, il suono della sirena (che segnalava l’allarme), sono stati i momenti più commoventi della celebrazione svoltasi questa mattina a Recco in piazza del Comune, nella piazzetta del Capitaneato, sul lungomare e in piazza San Giovanni Bono dove gli studenti del Da Vigo-Nicoloso hanno letto brevi brani a ricordo di quel periodo accompagnati da musicisti della Rossini. Presenti autorità civili e militari, associazioni cittadine, una decina di testimoni di quella guerra, i quartieri cittadini. E’ seguito un concerto della Filarmonica Rossini.

*****

Oggi 10 Novembre

Ore 15,30 – Sala Polivalente “Franco Lavoratori” Proiezione dei filmati “I giovani ricordano” e “Un coraggio da leoni” dedicato al conferimento della medaglia d’oro al merito Civile.

Ore 18,00 – Chiesa S. Giovanni Battista Santa Messa di commemorazione delle vittime dei bombardamenti e deposizione di corona di alloro all’altare della Parrocchia di San Giovanni Buono.

Domenica 11

Ore 15,00 – Chiesa dell’Ascensione (fraz. Faveto) S. Messa in suffragio.Posa e benedizione di una targa in ricordo del luogo che ospitò i concittadini sfollati.

Concerto del Gruppo Vocale “Cordis Gaudia” e del Coro “Monte Bianco”.

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: