Lavagna: “Maricolltura sì, in un sito più idoneo”

  Da Pierluigi Biagioni  (Verdi Liguria area Tigullio) e Angelo Spanò (co-portavoce metropolitano Verdi Liguria) riceviamo e pubblichiamo

Nella trasmissione di una emittente Tv locale (nel primo pomeriggio del 10/11/2018) l’ing. Co’ della soc. Aqua ha detto che i danni presunti relativi alla forte mareggiata   del 29 e 30 Ottobre  (nonostante le precauzioni prese) ammonterebbero a sei milioni di euro con la perdita di tre milioni di pesce pregiato (pronto alla vendita). Per tale ragione i consiglieri regionali Andrea Costa e Claudio Muzio hanno depositato un’interrogazione  per aiutare la maricoltura di Lavagna.

Siamo dispiaciuti  del danno  alla maricoltura ma a nostro avviso (visto le continue allerte arancioni e rosse) l’aiuto deve essere  concesso per il trasferimento dell’impianto in un località più protetta come si evince  dal seguente  studio del  Parco Scientifico Tecnologico della Liguria (Filiera Maricoltura)

” ( Il Parco Scientifico e Tecnologico della Liguria è  una società consortile per azioni costituita nel luglio 1996 dalla Regione Liguria, dall’Università di Genova e dall’Unione delle Camere di Commercio liguri.  Il  Gruppo di Lavoro che ha realizzato lo studio era costituito da:CESEN, CNR(Centro Nazionale delle Ricerche), COSTA AQUARIUM, SCAM  ”

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: