Portofino: ripristino strada, si spera in Toti, Berlusconi e non solo

Portofino è un fiore all’occhiello del turismo ligure. La strada che la collega al mondo è essenziale per l’economia del Tigullio: dalle aziende alberghiere alla Atp. Il sindaco Matteo Viacava è ottimista circa la possibilità di poter rifare la strada prima dell’estate. Su cosa si base il suo ottimismo? Giovanni Toti conosce l’importanza di Portofino, potrebbe destinare alla riattivazione della strada una cifra importante, si parla di tre milioni. Per altro interventi a pioggia non servirebbero a nulla. Senza dimenticare che la strada è gestita dalla Città metropolitana.

Il sindaco di Santa Margherita Paolo Donadoni ha aperto un conto corrente; spiega: “Le erogazioni saranno finalizzate alla copertura dei costi dei lavori di ripristino o costruzione di opere pubbliche, infrastrutture danneggiate e costruzione di opere per la mitigazione del rischio idrogeologico”. Questa idea potrebbe costituire un collettore per raggiungere la cifra  (circa quattro milioni) per riattivare la strada. Chi ha un’attività nel Borgo, ma non solo) avrebbe tutto l’interesse a contribuire. Ma c’è la speranza che anche la famiglia Berlusconi possa contribuire, magari anonimamente.

Se sono rose fioriranno.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: