Fungaioli: “Le pettorine saranno antiproiettile?”

Da Angelo Spanò coordinatore metropolitano dei Verdi e da Pierluigi Biagioni Verdi area Tigullio, riceviamo e pubblichiamo

Avendo letto il comunicato stampa a cura dello staff del Consigliere Muzio, riteniamo doveroso fare presente quanto segue:

Fungaioli e pettorine: La parola ai Sindaci e consorzi. A quando la parola anche al buon senso ?
I politici devono rendersi conto che è giunta l’ora di porre un freno alle delibere pro caccia.
Ritengo che in primis vada proibito l’uso delle carabine a lunga gittata, le quali possono colpire una persona anche parecchi chilometri.
Si deve dare la possibilità a tutti di circolare senza essere colpiti da pallottole vaganti.
Visto e considerato che la Regione Liguria, discuterà l’obbligo per i cercatori di funghi di indossare una pettorina, quest’obbligo interesserà anche chi ama camminare sui monti ?
La pettorina dovrà essere antiproiettile ? Come sempre due pesi due misure ! Il Consigliere Muzio, dovrebbe sapere che la Regione Liguria ha dispensato dall’uso della pettorina i selettori di caprioli, mentre ora li vuole imporre ai cercatori di funghi ?
Govi direbbe: Me tastu se ghe sun !
Invece di applicare delle restrizioni, i politici di turno continuano a legiferare a favore dei seguaci della dea Diana, forse legiferano in questo senso, per la legge non scritta: Tira più il voto di un cacciatore che cento buoi ?
Da anni ricevo continue lamentele di cittadini che si ritrovano cacciatori che sparano vicino alle loro case, ai bordi delle strade, questi cacciatori sono ben cosci che possono farla franca, grazie anche alla soppressione del Corpo Forestale dello Stato e alla “scomparsa” della Polizia Provinciale.
Altra questione che dovrebbero affrontare i Consiglieri Regionali è quella delle tabelle che riportano la dicitura: Attenzione zona soggetta a battute di caccia al cinghiale, queste tabelle oltre ad essere completamente illegibili, in alcune si intravede ancora la dicitura della ex Provincia, ritengo che andrebbero sostituite quanto prima, se così non fosse riteniamo di presentare un ricorso al Tar Liguria per chiedere la sospensione della caccia al cinghiale.

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: