Chiavari: “Depuratore, noi avevano chiesto altre soluzioni” (2)

 Da Pierluigi Biagioni (Verdi Liguria – area Tigullio) e Angelo Spanò (co portavoce metropolitano  Verdi Liguria) riceviamo e pubblichiamo   

Ricordiamo che, a suo tempo, avevamo proposto, dopo la bocciatura del depuratore comprensoriale del Tigullio in Valfontanabuona, un depuratore più ridotto, ma comunque meno costoso, nella parte alta di Seriallo ( Leivi ), a servizio dei comuni costieri ed arretrati del comprensorio del fiume Entella, con esclusione di Sestri Levante !   Come chiaramente descritto, con gli ultimi fortunali, anche la colmata di Chiavari porterebbe seri problemi, considerando i cambiamenti climatici, non ancora pienamente valutati !  Ricordiamo che avevamo anche proposto l’area dismessa del centro rifiuti di Lavagna, mentre altri avevano proposto Carasco!

Una riflessione, infine, mai valutata appieno, è quella che vede il centro del golfo del Tigullio, in continua crescita!  una specie di subsidenza, creata dal fiume Entella che, dalla sua foce, trasporta il limo in alto mare ! Il suo naturale sfogo verso i lati, infatti,  è stato cambiato dal muraglione del porto di Lavagna! Accadrà negli anni quindi, che le mareggiate avranno una partenza di base più alta, con buona pace di tutte le infrastutture umane esistenti, compresa quella della maricoltura !!!

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: