Rapallo: sei nuovi bus; Atp svecchia il parco mezzi

Dall’ufficio stampa di Atp  Esercizio riceviamo e pubblichiamo
 
Dall’inizio delle prossima settimana la flotta di Atp Esercizio si ringiovanirà ulteriormente con l’arrivo di  6 nuovi mezzi. Si tratta di 6 bus “Heuliez GX137”, da 9 metri e mezzo, con allestimento urbano e
alimentazione a gasolio Euro 6. verranno utilizzati nel levante per le linee urbane di Rapallo. Si tratta di un nuovo modello che nasce sulla base del precedente “GX127” nell’ambito della gamma  proposta dal
costruttore francese, in occasione del passaggio alla normativa Euro 6.Il motore è un Iveco Tector 7 da 6.728 cm3. I nuovi bus hanno la pedana per salita disabili, i tornelli e il condizionatore. Intanto altri 6 mezzi svecchieranno anche le linee della Valpolcevera, dove 6 bus con oltre 10 anni di attività saranno lasciati in deposito e sostituiti da altrettanti bus acquistati di recente.

Prosegue, dunque, la campagna di svecchiamento avviata dal presidente di Atp, Enzo Sivori, in linea con le previsioni del Pums (piano urbano della mobilità sostenibile)  predisposto dal consigliere delegato ai Trasporti della Città Metropolitana Claudio Garbarino. «Entro il gennaio prossimo l’età media dei mezzi scenderà a 10,7 anni, contro i quasi 13 anni di anzianità media di inizio 2018» – conferma il vicepresidente Carlo Malerba. Per Roberto Rolandelli, direttore operativo del servizio i  nuovi mezzi di produzione francese: «Si prestano perfettamente a rispondere alle esigenze dei tratti urbani. La modernizzazione dei mezzi ha subito una forte accelerazione grazie a diverse procedure di bando per la fornitura di nuovi bus».

La prima aveva riguardato l’acquisizione di 10 nuovi mezzi da 12 metri tipo Crossway Line. Poi è partito un nuovo bando per l’acquisto di 24 autobus interurbani classe II da 10,5 metri per una spesa complessiva di 5 milioni di euro. Oggi Atp Esercizio prosegue le iniziative per ridurre le eccedente, standardizzare il parco che oggi conta ben 11 tipologie e una trentina di modelli di bus differenti. La rete coperta attualmente è di 1.500 chilometri circa e si snoda su un percorso che ha un profilo altimetri tra gli zero e i 1.250 metri sul
livello del mare. I mezzi Atp coprono tratti autostradali, urbani, interurbani e strade rurali.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: