Rapallo: Bagnasco a Roma ad illustrare la sua proposta Imu

Il sindaco Carlo Bagnasco, dopo avere salutato il ministro Danilo Toninelli, stamattina nel Tigullio, si proietterà a Roma alla Camera dove è stato chiamato per meglio illustrare la sua proposta di trattenere l’Imu di un anno per poter far fronte subito ai danni provocati a strutture pubbliche dalla mareggiata del 29 ottobre.

Dice Bagnasco: “La mia proposta ha ottenuto l’immediato comsenso del viceministro Giancarlo Giorgetti. E’ una proposta che piace a molti sindaci che hanno subito danni. Si tratterebbe di presentare una adeguata documentazione che comprovi i danni subiti ed i preventivi di spesa per porvi rimedio. Va da sé che ci sarebbe un’enorme accelerazione rispetto ai tempi della politica e della burocrazia. Ho ricevuto molte telefonate da parte di colleghi, amministratori pubblici e cittadini che hanno voluto complimentarsi. Anche diversi media nazionali mi hanno contattato”.

A Rapallo l’Imu da un gettito annuo di 17 milioni; i danni alle strutture pubbliche, ad un primo censimento, sarebbero di circa 25 milioni.l

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: