Rapallo: deragliamento, ora si sostituisce il binario

Dall’ufficio stampa delle Ferrovie riceviamo e pubblichiamo

· seconda fase degli interventi nella tratta interessata dallo svio del treno merci Captrain

· cantiere notturno, 50 tecnici al lavoro, rallentamento precauzionale a 30 km/h fino al 30 novembre

· 5 operatori al giorno assisteranno le persone nelle stazioni di Santa Margherita, Chiavari e Sestri Levante

Proseguono le attività di ripristino del binario tra Chiavari e Santa Margherita, linea Genova-La Spezia, interessato dallo svio di un treno merci della società Captrain giovedì 25 ottobre.

La prima fase dei lavori – sostituzione di 6.000 traversine – si è conclusa lo scorso 29 ottobre con la riapertura del binario. E’ ora in corso la seconda fase degli interventi che prevede la sostituzione completa delle rotaie e il ripristino della massicciata sui 3,5 chilometri di binario danneggiato dallo svio.

Fino al 30 novembre, per consentire le attività del cantiere che vede impegnati 50 tecnici esclusivamente in orario notturno, quando i treni non sono in circolazione, i treni percorreranno il tratto interessato dai lavori a 30 km/orari.

I treni in circolazione sulla linea Genova – Sestri Levante – La Spezia, quindi, allungheranno i tempi di viaggio fino a dieci minuti. Programmate, inoltre, per alcuni collegamenti regionali limitazioni, cancellazioni e sostituzioni con bus.

Il dettaglio delle modifiche è consultabile sul sito trenitalia.com nella sezione dedicata al maltempo raggiungibile dalla homepage. Per le informazioni è attivo anche il numero verde 800.892021.

Cinque operatori al giorno di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) saranno a Santa Margherita Ligure, Chiavari e Sestri Levante per assistere le persone in stazione.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: