Tigullio: l’opera dei volontari di Protezione Civile

Dal Coordinamento Volontari Protezione Civile di Genova riceviamo e pubblichiamo

Da martedì Volontari del Coordinamento provinciale di Genova sono impegnati negli interventi di ripristino delle condizioni nelle cittadine del Tigullio, Santa Margherita, Rapallo, Zoagli e Portofino, colpite dalla mareggiata di lunedì.
In particolare oggi saranno presenti 50 volontari a Santa Margherita, come richiesto e concordato con il Sindaco e il COC, con 2 bobcat, 2 cariole autocaricanti, 1 idrovora carrellata, 2 motopompe.
A Portofino saranno presenti 10 volontari che raggiungeranno la località su un’imbarcazione della Guardia Costiera.
Inoltre da due giorni una squadra provvede al trasporto del personale sanitario del 118 distaccato h24 a Portofino, tramite la strada sterrata che passa da Portofino Vetta, Pietre Strette, Olmi e Portofino Mare. La stessa squadra è già intervenuta più volte per ripristinare la strada, unica via di comunicazione terrestre per raggiungere la località, a causa della continua caduta di alberi che ne impediscono il transito.
Continuano incessantemente da parte dei Volontari di Protezione Civile i presidi presso le Sale Operative di Protezione Civile, Prefettura, Regione Liguria, COM di Rapallo e i numerosi COC attivi per l’allerta arancione ancora in atto.