Lavagna: scherzetto alcolico, ragazzi finiscono in ospedale

Ci sono ragazzi che si prodigano come volontari a pulire le strade e le spiagge ed altri che non sanno come ingannare il tempo; non capiscono le molte possibilità, anche artistiche e culturali, che la vita offre. Pensando di essere persone di vita, affidano le loro frustrazioni all’alcol. Ieri sera inoltre bisognava festeggiare Halloween: un’occasione in più per “alzare il gomito”. Diversi giovanissimi hanno però finito per farsi lo scherzetto e, dopo avere bevuto più di quello che le loro forze permettevano, senza neppure capire i limiti del proprio fisico, hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari  del pronto soccorso. Non si tratta di situazioni da “coma etilico”, ma poco ci mancava.