Chiavari: solidarietà della maggioranza a Segalerba

Dall’ufficio stampa del Comune di Chiavari riceviamo e pubblichiamo

A seguito del comunicato diffuso dal gruppo consiliare di minoranza “Noi di Chiavari”, in merito alla querela per diffamazione rivolta al Presidente del Consiglio Comunale di Chiavari, Avv. Antonio Segalerba, i capigruppo della maggioranza Alberto Corticelli, per “Avanti Chiavari – Marco Di Capua Sindaco”, Giorgio Canepa per “Partecipattiva” e Giovanni Giardini per “Cambia con me. Chiavari da tutelare” intervengono, dichiarando quanto segue.

«Il ruolo della minoranza dovrebbe essere di stimolo e fonte di proposte alternative nei confronti di chi governa, oppure di condivisione delle decisioni e dei progetti, come accaduto, talvolta, con i consiglieri Lino Cama e Sandro Garibaldi.
Purtroppo, è consuetudine per il gruppo consiliare di minoranza “Noi di Chiavari”, ridursi a meri attacchi personali e di basso profilo politico, sperando in una crisi del gruppo di maggioranza.
Il Presidente del Consiglio, Avv. Antonio Segalerba, mette serietà e dedizione in quello che fa, nel rispetto della dialettica politica, e, soprattutto, si adopera, anche nel ruolo di Consigliere Metropolitano, ogni giorno per trovare soluzioni ai diversi problemi legati alla gestione di una città capofila, qual è Chiavari.
La solidarietà di tutta la maggioranza per questi attacchi ad personam che nulla hanno di politico, ma dimostrano solo debolezza e impotenza di fronte al dinamismo di questa amministrazione che è proiettata a sviluppare a fondo il suo programma politico per migliorare Chiavari».