Riomaggiore: il Comune investe 180 mila euro per la sicurezza idrogeologica.

di Guido Ghersi
Il Comune di Riomaggiore mette in sicurezza e consolida le zone a rischio idrogeologico nell’abitato. Già affidato l’incarico professionale per la redazione degli studi geologici a supporto del progetto di consolidamento sottostanti le vie Pecunia e Signorini e della parete rocciosa sul piazzale della chiesa parrocchiale di S.Giovanni Battista. I rilievi sono stati effettuati dall’impresa spezzina “Eptaconsult”. Il progetto rientra nel piano triennale dei lavori delle opere pubbliche, di cui abbiamo dato notizia,.
L’intervento, iniziato in questo mese, , nell’abitato come nelle zone delle marine, prevede di potenziare le strutture e le reti di protezione delle pareti rocciose., mentre in Via Signorini sono stati investiti 180 mila euro. Questi lavori rientrano nell’iter finanziario del Ministero dell’Interno, con 1 milione e 200 mila euro. Abbiamo richiesto anche per la frazione di Manarola 2 milioni e mezzo di euro per lavori urgenti necessari.