Manarola: solidarietà e partecipazione popolare

Da Nicola Busco riceviamo e pubblichiamo 

Manarola anche la Croce Verde fondata nel 1922 ha voluto aiutare ” gocce di sorriso” neonata associazione della Spezia, che ha speranza di inviare entro gennaio 2019 una Ambulanza ed aiuti umanitari in Senegal.
Dopo la partecipata festa della Pubblica Assistenza Croce Bianca di Monterosso il 14 luglio, guidata dala giovane Presidente Michela De Simoni, i volontari di “gocce di sorriso” oggi sono in piazza a Manarola con un piccolo stand ma tanta voglia di raccontarsi per far conoscere questo prezioso progetto che porterà un fondamentale aiuto ad un piccolo Ospedale senegalese.
Una vecchia ma ancora utile Ambulanza attrezzata ma dismessa dalla Pubblica Assistenza di Fivizzano, un 4×4 sarà caricato a gennaio su una nave di linea per essere consegnata nelle mani del direttore di un Ospedale che serve una popolazione di migliaia di persone nel raggio di chilometri.

Raccogliamo piccole offerte,  anche medicinali, garze disinfettanti, aspirine e creme, ci racconta uno dei volontari presenti oggi a Manarola
Tra i tanti turisti di passaggio anche alcuni ragazzi canadesi di Emergency che hanno voluto una foto ricordo con i Volontari in divisa della Croce Verde.
Una bella esperienza carica di umanità e comprensione ci confida il Presidente della Pubblica assistenza che in questi giorni di accesi dibattiti nazionali sui migranti, dovrebbe essere utile a farci riflettere, a far del bene non si sbaglia mai, e la gran quantità di soccorsi fatti nelle Cinqueterre a migliaia di turisti di ogni nazionalità lo dimostra.

rhdr

dav

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: