Deiva Marina: la società in house “Deiva Sviluppo” sarà privatizzata

di Guido Ghersi

Nel paese di Deiva Marina, a gestire l’impianto di depurazione è una società in house del Comune denominata “Deiva SViluppo” che in questi ultimi anni ha avuto enormi difficoltà economiche e perciò ora è stato aperto un bando per la sua privatizzazione.
Purtroppo, l’impianto di depurazione deve essere riconvertito e modernizzato per essere portato a norma, come prevede il piano di tutela delle acque della Regione Liguria, con decreto n°127 del 27.6.2016. La struttura, ormai vecchia, garantisce un minimo trattamento del 30% dei fanghi di depurazione ed è quindi necessario avviare, in tempi rapidi, una progettazione per un efficiente servizio di depurazione.
In questo periodo, è aperta la gara per la ricerca di un socio privato con il quale si possano rivolvere o i problemi di liquidità, mentre il Comune ritiene di avere buone possibilità di riuscita.
Tutto ciò da sottolineare che la qualità del mare nel paese è buona tanto che ha ottenuto la Bandiera Blu, infatti l’impianto va lontano dalla costa e le acque sono senza inquinamento.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: