‘Santa’: la Guardia costiera salva cucciolo di gabbiano

Dal Circomare di Santa Margherita Ligure riceviamo e pubblichiamo

Alle ore 10.35 circa, presso la Sala Operativa di questo Comando, perveniva, da parte di una bagnante, una segnalazione afferente la presenza di un cucciolo di gabbiano in difficoltà nei pressi della Baia di Paraggi. Si disponeva l’invio sul posto della pattuglia già impiegata a terra nell’Operazione Mare Sicuro 2018. I militari intervenuti accertavano la presenza, sugli scogli che si trovano sotto la passeggiata che conduce alla Baia di Paraggi, probabilmente di un cucciolo di gabbiano reale in difficoltà.

Tratto in salvo dai militari della Guardia Costiera di Santa Margherita Ligure, si provvedeva a coordinarsi con il Comando Carabinieri Forestali, nel contempo anch’essi giunti sul posto, per il successivo trasporto a Genova presso il Centro Recupero Animali Selvatici per la prestazione delle cure necessarie.

Prosegue l’attività di vigilanza a mare e sul litorale di giurisdizione di questo Comando in occasione dell’Operazione Mare Sicuro 2018, per garantire una serena e corretta fruizione della balneazione e della navigazione.
Per emergenze in mare è attivo gratuitamente su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24, il numero blu 1530.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: