Roma: i ragazzi del Tigullio e il richiamo di Papa Francesco

Centoquaranta i ragazzi del Tigullio accompagati da don Alberto Gastaldi che oggi, assieme ai ragazzi della Liguria e di tutta Italia, hanno incontrato Papa Francesco. Un Pontefice apparso deluso e amareggiato. Alcune sue frasi fortissime:  “Il clericalismo è una perversione della Chiesa”,  “La Chiesa senza testimonianza è fumo”, “Essere cattolico non è uno status. Chi dice io vado a messa, poveretti gli altri, non è un cristiano”. Un messaggio detto ai giovani perché anche altri intendano.  All’incontro col Santo Padre seguirà una veglia di preghiera. Domani la messa a San Pietro, la benedizione papale poi il ritorno nel Tigullio.

All’incontro presente anche il cardinale Angelo Bagnasco e il vescovo ausiliare Nicolò Anselmi.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: