Levanto: “Amfiteatrof”, concerto di Luca Magariello e Cecilia Novarino

Dall’ufficio stampa del XXVII° Amfiteatrof Music Festival riceviamo e pubblichiamo 

55° Festival Internazionale
di Musica da Camera di Cervo

Amfiteatrof Music Festival
XXVI edizione 2018

Luca Magariello violoncello
Cecilia Novarino pianoforte

Levanto, Convento delle Clarisse (Palazzo Comunale) | Sabato 11 agosto, ore 21.30

Sabato 11 agosto, alle ore 21:30, il Convento delle Clarisse di Levanto, sede del Palazzo Comunale, ospiterà il primo dei tre concerti che il XXVII Amfiteatrof Music Festival, edizione 2018, organizza in sinergia con il 55° Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo. Protagonista sarà il duo violoncello – pianoforte formato da Luca Magariello e Cecilia Novarino: al riguardo, il recital a Levanto anticiperà un secondo appuntamento che si terrà domenica 12 agosto a Seborga, in Piazza San Martino.

Il duo torinese formato da Cecilia Novarino e Luca Magariello si costituisce nel 2005. I musicisti, diplomati entrambi con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, dopo esperienze di specializzazione individuali si sono perfezionati con il Trio di Parma presso l’Accademia del Trio di Trieste di Duino, dove hanno conseguito il diploma di merito.
Si sono esibiti per i maggiori enti concertistici quali, MITOsettembremusica, Unione Musicale di Torino, Festival di Musica da Camera di Cervo, Festival Piatti di Bergamo, Concerti del Teatro Alfieri di Torino, Società dei Concerti di Mantova, Concerti nella Chiesa dei Batù (To), Etruria Classica di Piombino, Hyrmos di Reggio Emilia, Festival del Piemonte “Mistà”, per citarne alcuni, raccogliendo ovunque consensi di pubblico e critica.
Sono stati inoltre invitati ad esibirsi presso l’Ambasciata italiana a Yerevan, l’Università di Lubiana, la Houlencourt Concert Hall di Bruxelles, in Croazia e Romania.
Cecilia Novarino e Luca Magariello costituiscono un duo artisticamente completo e affiatato, in grado di affrontare ogni tipo di repertorio cameristico. Particolarmente incentrato sul periodo classico e romantico, il loro repertorio spazia dalle sonate antiche (Canavasso, Locatelli, Valentini) agli ultimi anni del ‘900, con riguardo a compositori italiani come Martucci, Fuga e Casella.

Luca Magariello si avvale della duplice veste di solista e leader orchestrale, ruolo che non solo ricopre stabilmente nell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, ma anche su regolari inviti della Camerata Salzburg e del Teatro San Carlo di Napoli.
Diplomatosi in violoncello a soli 16 anni presso la Scuola Suzuki di Torino, Magariello partecipa, dall’età di sei anni, a numerose tournée in Italia e all’estero con l’Orchestra Suzuki, consolidando l’esperienza solistica ed orchestrale.
Finalista alla 5th Antonio Janigro International Competition di Zagreb, nel giugno 2010 vince il primo premio alla Kachaturian Cello Competition in Armenia (Yerevan), risultato che gli apre le porte a una carriera internazionale.

Cecilia Novarino inizia lo studio del pianoforte a cinque anni con Lorena Sancin e il metodo Suzuki. Successivamente studia presso il Conservatorio “Verdi” di Torino sotto la guida di Vera Drenkova e si diploma nel 2000 con il massimo dei voti e la lode, ricevendo il Premio “G. Berrino” come miglior diploma dell’anno.
Parallelamente agli studi musicali, completa la sua formazione laureandosi a pieni voti in Lettere moderne, con una tesi di storiografia musicale su Wolfgang Amadeus Mozart.
Ha ricoperto il ruolo di Maestro collaboratore e Pianista in orchestra presso Teatro Regio e Teatro Stabile di Torino, Teatro Due di Parma, Teatro Verdi di Salerno, Teatro Bellini di Napoli, Piccolo di Milano, Teatro delle Indie di Roma.
Cecilia Novarino ha collaborato come Pianista accompagnatore con il Conservatorio di Torino, l’Accademia di Alto Perfezionamento di Saluzzo, l’Associazione Mozart Italia e la Pavia Cello Academy, lavorando con illustri musicisti tra cui Vadim Brodski, Enrico Dindo e Rocco Filippini.

L’Amfiteatrof Music Festival è stato selezionato dalla Fondazione Carispezia nell’ambito del Bando “Eventi Culturali 2018”.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: