Pieve Ligure: Elisoccorso, lettera di Baggio a Toti

Da Stefano Baggio, vicesindaco Pieve Ligure riceviamo e pubblichiamo

Confidiamo nel presidente Toti perché risolva nel migliore dei modi la questione dell’elisoccorso sanitario e che soprattutto non vi sia un pesante aggravio per le tasche dei liguri.

E’ questo, in sostanza, il pensiero di Stefano Baggio, vicesindaco di Pieve Ligure e portavoce provinciale di Fratelli d’Italia, sulla questione ‘Elisoccorso Sanitario’ in Liguria. “Per quanto ho potuto leggere e sapere sulla questione vi sono due punti che credo debbano essere presi in seria considerazione, la questione del servizio è la prima soprattutto per quanto riguarda la provincia di Genova che ha spesso usufruito di questo servizio e sebbene sapessimo che il servizio era già stato depotenziato nel week-end speriamo che sia mantenuto con uno standard adatto alla nostra Regione con un occhio di riguardo ai costi”. Il capitolo costi è molto importante per Stefano Baggio che prosegue “il problema costi è la seconda preoccupazione. Di fronte ad un’ipotesi di un aumento dei costi pari a 10 volte l’attuale, che sono le stime trovate nei quotidiani rapportando il servizio affidato ai privati in altre regioni analoghe alla nostre, si tramuterebbe in un aggravio di spesa che peserebbe sui cittadini Liguri. Questo sarebbe preoccupante e non sarebbe ammissibile”.

“Per quanto ho potuto leggere questa situazione deriva dalla riforma Madia e più precisamente è dovuta alla riorganizzazione del Corpo Forestale, se questo è allora avremmo un ulteriore conferma di una riforma assai pasticciata che nulla ha cambiato, per gli Italiani, nella forma e molto ha peggiorato nella sostanza”, questa la considerazioni sulle possibili motivazioni della disdetta del servizio di Stefano Baggio che conclude con un appello fiducioso per una rapida e buona soluzione del problema “Confido, confidiamo, nell’intelligenza, la capacità di sintesi e soluzione dei problemi del Presidente Toti perché risolva in maniera positiva la situazione”.

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: