Pallanuoto/ La Pro Recco ingaggia Alessandro Velotto

Dall’ufficio stampa della Pro Recco Waterpolo 1913 riceviamo e pubblichiamo. Di Daniele Roncagliolo 

La Pro Recco Waterpolo 1913 è lieta di annunciare l’ingaggio di Alessandro Velotto.

Nato a Napoli il 12 febbraio del 1995, il talentuoso difensore cresciuto nel quartiere di Ponticelli arriva dal Circolo Canottieri Napoli: con la squadra giallorossa ha vinto diversi scudetti a livello giovanile e si è imposto all’attenzione del grande pubblico. A dispetto della giovane età, è da anni un punto fisso del Settebello: in Nazionale ha già superato il traguardo delle 100 presenze conquistando due bronzi, agli Europei di Budapest nel 2014 e alle Olimpiadi di Rio nel 2016, e un argento alla World League di Ruza nel 2017.

“Sono molto contento di arrivare alla Pro Recco, se ne parlava da tempo e penso che questo sia il momento giusto per compiere un passo così importante. Il desiderio di affermarmi qui è enorme, non potrebbe essere altrimenti nella squadra più forte al mondo, con giocatori straordinari e Ratko Rudic in panchina: essere allenato dal più grande coach del nostro sport è stato un fattore decisivo nella mia scelta, darò tutto me stesso per convincerlo a farmi giocare il più possibile”.

Idee chiare e una voglia matta di indossare la calottina dei campioni d’Italia: “L’obiettivo, ovviamente, è vincere tutte le partite; mi impegnerò al massimo per contribuire a raggiungere i traguardi del Club. In Nazionale i miei futuri compagni in biancoceleste mi hanno parlato della Pro Recco come una società che è avanti sotto tutti i punti di vista, a partire dall’organizzazione: non vedo l’ora di cominciare”.

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: