Moneglia: cadavere di un clochard nel bosco, coperto da un telo

E’ stato un cittadino a scoprire il cadavere, coperto da un telo, in un bosco in località Bracco, comune di Moneglia. Ad attirare l’attenzione il fetore. I carabinieri hanno dato un nome a quel corpo in decomposizione: Adeian Iovanika, romeno di 58 anni, senza fissa dimora. Si cerca la compagna, una connazionale di 57 anni con cui l’uomo condivideva la misera condizione di vita.

I due giravano in bicicletta, raccogliendo oggetti che potevano rivendere e che ponevano su un carrettino che trainavano. La gente li aiutava.

La Procura ha aperto un fascicolo ed ha incaricato un perito che dovrà dire quando e per quale causa l’uomo è morto. L’ipotesi è che sia stato stroncato da un malore; la compagna potrebbe averlo coperto per pietà, allontanandosi successivamente. E’ stato aperto un fascicolo a carico di ignoti per occultamento di cadavere.

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: