‘Santa’: arriva il cestino getta rifiuti intelligente

Dal Comune di Santa Margherita Ligure riceviamo e pubblichiamo

A Santa Margherita Ligure è arrivato il cestino intelligente. CleanCUBE è l’ultima frontiera tecnologica in ambito di cestini da strada. Si tratta di un brevetto innovativo commercializzato dalla ditta Kolimat srl che ha scelto di installarlo in via sperimentale a Santa Margherita Ligure e Portofino.

Si tratta di un parallelepipedo di colore scuro – alimentato con pannelli solari, contenente un gps e una sim – con all’interno un sensore che aziona un compattatore ogni volta che il cestino è pieno aumentandone la capacità fino a otto volte. L’operatore quindi dovrà svuotarlo molto meno frequentemente e sarà avvisato da una app quando è il momento di intervenire. Il cestino invia i dati a una piattaforma a reti neurali che li elabora e restituisce una serie di risposte utili al gestore del servizio.

Il primo esemplare è stato installato questa mattina sul lungomare di Santa Margherita Ligure di fronte al Castello cinquecentesco; un altro esemplare sarà posizionato a Portofino nei prossimi giorni.

Dichiara il Sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni: “L’impegno di Santa Margherita Ligure sulla raccolta differenziata che si inserisce nell’ambito di una progettualità più ampia per la tutela dell’ambiente, vuole usufruire anche delle tecnologie più moderne per riuscire ad ottimizzare il servizio. Aspettiamo di vedere i dati relativi a questa sperimentazione dopodiché valuteremo quali scelte adottare”.

Così Andrea Mungo, Amministratore delegato Kolimat srl: “Conoscendo gli impegni ambientali in particolare in ambito di raccolta rifiuti dei comuni di Santa Margherita Ligure e Portofino, abbiamo voluto proporre a queste due località, importanti anche dal punto di vista turistico, il nostro cestino intelligente confidando che possa nascere una collaborazione”.

Non è la prima volta che Santa Margherita Ligure guarda alla tecnologia per la tutela dell’ambiente: il comune, lo ricordiamo, ha acquistato nei mesi scorsi in sinergia con l’Area Marina Protetta di Portofino, due cestini SeaBin invenzione australiana che consentono di tenere puliti gli specchi acquei del mare in cui vengono installati.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: