‘Santa’ e Portofino: “Diritto all’educazione sulle spiagge”

Da Elena Frasio ricevbiamo e pubblichiamo 

L’ 1, 2 e 3 agosto 2018 la Carovana del Cuore sarà sulle spiagge di Portofino e Santa Margherita per una Campagna di sensibilizzazione della Fondazione Patrizio Paoletti, per promuovere il diritto all’educazione

L’educazione è il principale strumento che consente all’uomo di progredire come individuo e come insieme. Ecco perché da 14 anni Fondazione Patrizio Paoletti realizza la Carovana del Cuore, una dellecampagne di sensibilizzazione più longeve d’Italia, il cui principale obiettivo è promuovere il diritto all’educazione, soprattutto nell’infanzia.

L’iniziativa torna anche quest’anno sui litorali di tutta Italia, da Nord a Sud, grazie all’impegno di 120 volontari contraddistinti dall’ormai tradizionale maglietta arancione, che percorreranno a bordo dicamper un lunghissimo itinerario costiero, attraversando numerose città e località marittime.

La Carovana del Cuore è iniziata a luglio e terminerà a settembre. Dopo aver fatto tappa in diverse località balneari della Toscana, in questi giorni il camper si trova in Liguria. L’1 e il 2 agosto i volontari saranno sulle spiagge di Portofino, mentre il 3 agosto si sposteranno su quelle di Santa Margherita.

Da qui la Carovana raggiungerà le coste di Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Lazio, per terminare infine il suo viaggio in Veneto.

Il calendario completo con tutte le tappe è disponibile sul sito www.carovanadelcuore.org.

Durante il loro percorso i volontari incontreranno sulle spiagge e nelle piazze migliaia di persone per sostenere il valore dell’educazione, intesa come processo continuo che dall’infanzia accompagna la persona per tutta la vita, leva fondamentale per garantire alle future generazioni un mondo sostenibile e di pace.

Chi sceglierà di sostenere la campagna riceverà in dono il braccialetto arancione Vivi Appassionatamente, segno distintivo dell’incontro con la Fondazione e i suoi progetti.

 

Fondazione Paoletti, istituto di ricerca riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione, da 17 anni opera in campo neuroscientifico e psicopedagogico per rendere l’educazione e la didattica più innovative ed efficaci.

Ad oggi è attiva con oltre 20 progetti educativi in quattro continenti, dall’Italia alla Repubblica Democratica del Congo, da Haiti all’India, realizzando interventi scolastici e sociali dedicati a migliaia di bambini, insegnanti, genitori, educatori e operatori sociali.

????????????????????????????????????