Bonassola: “Biciclette senza luci, proviamo a multarle”

di Guido Ghersi
Tutti sanno che lo Stato ha tagliato e non solo da quest’anno, molti contributi ai Comuni. Ma questi, spesso non riescono ad ingegnarsi per
trovare nuove risorse . Al Comune di Bonassola, ne suggeriamo uno, che pur costando poco, potrebbe portare nella casse comunali decine e decine di euro. Ci riferiamo a tutti quei ciclisti che a luci spente percorrono la pista ciclo-pedonale “Maremonti” tra Levanto, Bonassola Framura. Alla Spezia, la polizia Municipale ha già adottato un giro di vie nei confronti dei ciclisti che non utilizzano i fanali anteriori e posteriori delle loro bici. Gli importi delle multe variano tra i 47 e gli 80 euro. Sarebbe un bel introito. Basterebbe un controllo per alcune ore di un solo vigile nei fine settimana per impinguare le casse comunali di Bonassola.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: