Cogorno: corso operatore socio sanitario, ultimi posti

Riceviamo e pubblichiamo

Ultimi posti disponibili per il nuovo corso di Prima Formazione per Operatore Socio Sanitario in partenza al Centro San Salvatore – Villaggio del Ragazzo (corso riconosciuto con decreto Alfa Liguria n.1087 del 18/09/2017).

Il corso di 1200 ore, giunto alla decima edizione, prenderà avvio il 10 settembre 2018 e si terrà tutti i lunedì e i giovedì in orario pomeridiano (dalle ore 14:00 alle 19:00) mentre al martedì e al venerdì al mattino (dalle ore 8:00 alle 13:00) per un totale di 20 ore settimanali. L’esame di qualifica è previsto nel mese di ottobre 2019.

La figura dell’Operatore Socio Sanitario, disciplinata dall’accordo Stato Regioni del 22/02/2001 e successivi provvedimenti nazionali e regionali, è una figura professionale preposta a svolgere attività indirizzate a soddisfare i bisogni primari della persona, nel contesto sia sociale che sanitario, favorendo il benessere e l’autonomia dell’utente. Svolge la sua attività in servizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, residenziali o semiresidenziali, in ambiente ospedaliero e al domicilio dell’utente. La figura opera e si coordina all’interno di una equipe (medico, infermiere, fisioterapista, podologo, etc.) in una posizione generalmente di tipo tecnico-esecutivo.

Il percorso svolto dal Villaggio del Ragazzo si sviluppa attraverso un modello ormai consolidato: la pianificazione alterna formazione in aula e formazione in tirocinio, permettendo ai corsisti di sperimentare  sul campo quanto appreso, e condividere ed approfondire in aula le esperienze svolte. Sono previsti, infatti, quattro tirocini, due in ambito sanitario, presso strutture ospedaliere pubbliche e due in ambito sociale, presso strutture sociali e sociosanitarie private.

“I tirocini – spiega il coordinatore organizzativo del corso – costituiscono un’ottima opportunità per farsi conoscere e apprezzare in ambito lavorativo e l’esperienza ormai decennale nella gestione di questi corsi ci ha permesso di conoscere approfonditamente il settore, e quindi di selezionare le aziende ospitanti tra quelle che offrono maggiori opportunità formative e occupazionali”.

I numerosi contatti sviluppati negli anni, e il rapporto di fiducia instaurato con le strutture, porta oggi una collaborazione attiva anche successivamente al percorso formativo, determinando esiti occupazionali di tutto riguardo: “L’ultima edizione, conclusasi nel mese di marzo 2018, ha visto qualificarsi 26 allievi che risultano oggi tutti occupati, e purtroppo attualmente non riusciamo a far fronte alle nuove richieste delle strutture, che ci chiedono personale qualificato”.

Il Villaggio del Ragazzo, in Partenariato con Asl4, ha formato, infatti, dal 2009 a oggi più di 500 Operatori Socio Sanitari rappresentando sul territorio una garanzia di formazione accreditata e di qualità e quindi un punto di riferimento per l’area socio-sanitaria. La banca dati delle aziende che collaborano attivamente con il Villaggio del Ragazzo ospitando i tirocini, e riferimento per gli inserimenti lavorativi, conta più di 50 strutture dislocate nel territorio che ricompreso tra La Spezia e Genova.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: