Chiavari: un successo la Mezza Maratona

Da Asd Chiavari Tigullio Outdoor riceviamo e pubblichiamo

E’ tempo di bilanci per la Mezza Maratona di Chiavari. E di bilanci più che positivi, a giudicare dai numeri: sono stati infatti 1000 circa gli iscritti a tutte e quattro le corse.

Non solo di cifre vive lo sport, è vero. Però le cifre aiutano a dare la misura di ciò che si è realizzato: perché 1000 atleti vogliono dire 300 litri di sali, 1000 litri d’acqua, 6000 bicchieri e un rinfresco a base di 17 angurie, 60 kg di focaccia e 15 di schiacciata, 2000 porzioni di crostata e ancora: arance, mele, limoni e 2 fusti di birra, quella sì un po’ parca vista la richiesta (promettiamo di raddoppiarla).

A decretare il successo dell’evento, però, non è stato solo questo. Desideriamo sottolineare la partecipazione di numerosi volontari, fondamentali per la sicurezza degli atleti. E desideriamo plaudere ad operatori alberghieri, balneari e ristoratori, che hanno trasformato Chiavari in un modello di accoglienza e ospitalità.

Desideriamo ringraziare Comune, Ascom e Camera di Commercio per il supporto ricevuto. Ancora più nel dettaglio, ci è impossibile non menzionare Gigi di Genova Running, Laura di Hub e Giampaolo di Ottico Roggero, che hanno raccolto le iscrizioni.

Come Asd Chiavari Tigullio Outdoor vogliamo ringraziarvi di cuore perché senza il vostro apporto nessuno sforzo organizzativo avrebbe avuto speranza di andare a buon fine.

Vale la pena sottolineare, anche se è già stato fatto da alcune testate giornalistiche, che per la prima volta ad aggiudicarsi la Mezza Maratona è stato un atleta italiano. Complimenti dunque a Carlo Pogliani ma anche a Maria Luisa Marchese, prima fra le donne. Ad Andrea Del Sarto e Stefania Arpe, protagonisti della 7 km. Ad Andrea Boccardo, Alessio Gatti e Stefano Bordi, trionfatori nella staffetta. Per tutti, appuntamento al 1 novembre con la 10 Km.