Rapallo: un’area verde per ricordare gli amici a quattro zampe

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo.

Un’area verde per ricordare gli amici a quattro zampe. È l’iniziativa recepita dall’amministrazione comunale su proposta dell’azienda di onoranze funebri Sivioli per far sì che gli animali d’affezione possano trovare riposo e continuare a “vivere”, non solo nel cuore delle persone a cui hanno dedicato amore, gioia e compagnia.

Il presupposto è infatti che la vita generi vita: le ceneri degli amici a quattro zampe volati sul “ponte dell’arcobaleno” verranno conservate in un’urna biodegradabile, che verrà consegnata ai proprietari, i quali – se lo vorranno – potranno riporla in un terreno pubblico specifico, già individuato negli spazi versi prossimi all’area cani del parco Casale che un tempo ospitavano il “percorso vita”, ora in disuso.

Assieme all’urna verranno consegnati i semi che daranno vita ad una pianta. In alternativa, le famiglie potranno scegliere di piantumare al di sopra dell’urna biodegradabile un’essenza arborea. Lastre marmoree o targhette poste ai piedi dell’albero ricorderanno il nome dell’animale d’affezione. In questo modo, la sua famiglia umana potrà sentirlo ancora vicino.

«Questa iniziativa risponde ad un bisogno già espresso più volte dai proprietari di animali d’affezione desiderosi di ricordare in modo decoroso i loro amici che non ci sono più – sottolinea il sindaco Carlo Bagnasco –  In questo modo si crea un legame di continuità tra uomo e animale che va oltre la vita terrena e contribuisce a generare nuova vita. Rapallo, in questo modo, si conferma una città sensibile alle politiche animali e alle esigenze degli amici a quattro zampe e dei numerosi cittadini rapallesi che possiedono un animale domestico».