Camogli: Costa Edutainment nuovamente al Festival della Comunicazione

Dall’ufficio stampa della Costa Edutainment riceviamo e pubblichiamo.

Per il quinto anno Costa Edutainment, leader in Italia nel settore dell’edutainment, partecipa al Festival della Comunicazione che si terrà a Camogli da giovedì 6 a domenica 9 settembre 2018. La manifestazione è ideata e diretta da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer e organizzata da Frame, in collaborazione con il Comune di Camogli.

Al Festival della Comunicazione, che ha come fil rouge il tema “Visioni”, Costa Edutainment proporrà ai partecipanti l’attività “Infinite sfumature di azzurro: gli ambienti marini”, un gioco sull’equilibrio degli ecosistemi marini – pensato per ragazzi da 6 a 12 anni – che consentirà ai partecipanti di apprendere informazioni sulle condizioni che regolano gli equilibri naturali, con particolare riferimento agli ambienti marini. Il gioco dell’isola, il tappetone della biodiversità o il twister dei mestieri del mare: rispondendo alle domande su ambienti e animali, ci si potrà misurare in avvincenti sfide per acquisire un comportamento responsabile nei confronti dell’ambiente. Il laboratorio si svolgerà venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 settembre del Festival alle ore 11.00, 15.30 e 17.00 presso la Terrazza della Fantasia.

La partecipazione all’evento rientra in un più ampio impegno di Costa Edutainment a sostegno della cultura a Genova e in Italia e nella divulgazione sulla necessità di preservare le risorse naturali. Negli anni, la società si è impegnata per contribuire attivamente alla valorizzazione e promozione del patrimonio, delle iniziative e delle reti culturali del territorio genovese in un’ottica vincente di collaborazione tra pubblico e privato.

Si inserisce in questo senso la sinergia che ormai da anni lega la società di gestione dell’Acquario di Genova e del mondo AcquarioVillage a Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, di cui Costa Edutainment è socia dal 2008.

Il legame di Costa Edutainment con il mondo della cultura va ben oltre i confini del territorio genovese e ligure.