Rapallo: iniziato il viaggio nella lettura “Ad alta voce” (2)

Dal Comitato Genitori Istituto Comprensivo Rapallo-Zoagli riceviamo e pubblichiamo

Lunedì 14 maggio è arrivato, un po’ freddo e bagnato, ma a scaldarlo ci hanno pensato l’entusiasmo e l’incanto dei bambini che hanno partecipato alle letture animate del Progetto dell’Istituto comprensivo Rapallo-Zoagli . Ad Alta voce che quest’anno è dedicato allo scrittore Gek Tessaro. Hanno iniziato in mattinata i bimbi della scuola dell’Infanzia Rainusso e della Primaria Scocco con letture e laboratori, ma il via ufficiale è stato nel pomeriggio presso la Biblioteca Comunale di Rapallo.

Nelle parole di chi è intervenuto per presentare l’iniziativa: la preside Elisabetta Abamo, l’assessore Elisabetta Lai, le docenti promotrici del progetto, Antonella Raimondi, Ilaria Luppi, Monica Cheli, Federica Peragallo, Marcella Atzori,  si ritrovavano idee comuni riguardo all’importanza di trasmettere passione, divertimento, condivisione con il proprio lavoro. Questo progetto che è il frutto di un percorso didattico che coinvolge tutti gli insegnanti dell’Istituto, oltre ai genitori, al Comune e alla Biblioteca di Rapallo , ha come finalità principale quella di promuovere la lettura come strumento di crescita culturale e personale, basando la sua attività proprio sul dono della voce. Regalare la propria voce  e il proprio tempo, senza chiedere nulla in cambio se non l’ascolto partecipato.

Proprio attorno a questa idea ha ruotato l’intervento di Carla Baglietto e Simona Calissano, insegnanti di scuola dell’infanzia e collaboratrici del dipartimento di scienze della formazione dell’Università di Genova. Loro stesse hanno donato letture ad alta voce alle insegnanti e ai genitori  che hanno partecipato al corso di formazione e poi ai bambini che sono arrivati numerosissimi nonostante il tempo incerto per ascoltare due storie di Gek Tessaro: Il cavallo e il soldato e La città e il drago.

Le  letture si sono concluse con una colorata e allegra merenda in onore del Cavallo pacifista della storia narrata. Nel cuore sono rimaste queste poetiche parole dello scrittore Bruno Tognolini:

Seminate e innaffiate i vostri sogni
Contadini piantatori di miraggi
Spalate nuvole
Lasciate segni
Frecce di favole per tutti i vostri viaggi.

Il viaggio  di Ad Alta Voce è appena iniziato, si è spalato nuvole e lanciato frecce di favole, si continuerà a seminare e  innaffiare sogni.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: