Sestri: M5S, interrogazione alla Camera sul cromo nelle acque

Camera dei Deputati, Alberto Zolezzi e Roberto Traversi hanno depositato un’interrogazione a risposta scritta in merito al ritrovamento di Cromo nelle acque sestresi.

I valori riscontrati dalla Società dell’Acqua Potabile (Sap) in pozzi localizzati nel territorio del Comune di Sestri Levante (Cr VI 14 mg/l in data 07/08/2014 nel pozzo Geg003, 19 mg/l in data 07/08/2014 pozzo Geg005) vanno indagati e va compreso se vadano fatte caratterizzazioni e/o bonifiche di discariche abusive che possono rilasciare Cromo e altri inquinanti. È infatti segnalata presenza di scorie all’interno del perimetro della ex Fit-Ferro-Tubi, sul territorio comunale (Parco Serlupi, Via Fasce “Ex deposito Ditta Oli Combustibili di Pezzi & C, nel sito di Ramaia (dove l’attuale amministrazione vorrebbe sorgesse il depuratore), lungo la Strada Statale n° 1 Aurelia in località Costello dei Bussi-Rio Gavornie.
Nel maggio 2017 il Sindaco di Sestri Levante, dott.ssa Valentina Ghio, ha proposto in ATO un emendamento per l’adeguamento della rete di potabilizzazione dell’acqua per il rispetto del nuovo parametro per il Cromo esavalente.

In data 09/04/2018 Arpal ha attivato il procedimento per i superi di Cromo esavalente nelle acque di falda sotterranee.

I dati epidemiologici del 2005-2009 relativi agli abitanti del Comune di Sestri Levante e a monte idraulico di Sestri, mostrano eccessi significativi di tumori in particolare nel sesso femminile, rispetto ai valori riscontrati in distretti limitrofi (portale Alisa).
Abbiamo richiesto al Ministro dell’ambiente e a quello della salute se intendano adoperarsi per fare chiarezza in relazione alla potabilità delle acque, regolarmente captate da pozzi posti sul territorio comunale e che servono all’approvvigionamento dei cittadini di Sestri Levante e in merito ad eventuali studi di caratterizzazione già eseguiti o da eseguirsi per eventuale messa in sicurezza di discariche di rifiuti speciali sul territorio comunale e limitrofo.

Affrontare con trasparenza ed efficacia il delicato tema del possibile inquinamento delle acque e delle discariche più o meno abusive territoriali sarà fra le priorità del M5S a Sestri Levante per un ambiente sano e attrattivo.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: