Borzonasca: visite al mulino di Belpiano

Riceviamo e pèubblichiamo

Giornate Europee dei mulini storici 19 e 20 maggio 2018 Ore 14,00 – 18,00 e il 19 dalle ore 18 alle 19 conversazione con Marcello Vaglio sui mulini storii nella letteratura (Riccardo Bacchelli) Intermezzi con Frixieu di farina di castagna cui partecipa per il secondo anno il Mulino di Belpiano Ra Pria.

L’Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici organizza quest’anno la settima edizione dell’evento sul territorio italiano. Lanciata nel 2012, la manifestazione riceve, anno dopo anno, un sempre maggiore interesse. L’obiettivo è quello di fare conoscere al pubblico un patrimonio architettonico, tecnologico e culturale spesso dimenticato. E’ anche l’occasione per mutuare messaggi importanti ed attuali quali la salvaguardia di edifici con valenza storica e architettonica, il rilancio di un turismo educativo, la conoscenza e valorizzazione di siti ambientali spesso incontaminati e, non ultimo, il rilancio di un’attività molitoria capace di trasformare in modo corretto i prodotti di un’agricoltura biologica in farine e prodotti utilizzabili per un’alimentazione sana.

I proprietari di mulini aderenti alle Giornate si sono resi disponibili ad aprire i loro edifici e ad accogliere il pubblico in questi due giorni, illustrandone il funzionamento e le storie che ad essi sono collegate, per creare l’attenzione dovuta a questi nostri gioielli troppo spesso ignorati a causa di stili di vita che privilegiano consumismo e tecnologia sempre più aggiornata.

Con questi eventi vogliamo valorizzare i mulini e gli uomini ingegnosi e spesso coraggiosi che, col proprio lavoro e con la propria passione, stanno salvando dal degrado ed in molti casi rilanciando, edifici, tecnologia e saperi affinati per millenni da parte di chi li ha preceduti.

Il mulino di Ra Pria

Il settecentesco Mulino “Ra Pria” di Belpiano, entusiasta socio Aiams dal 2015 rientra pienamente tra i gioielli che l’Associazione si prefigge di far conoscere e di valorizzare. E’ infatti un raro esempio, ancora integro e tutelato come bene culturale, di impianto a forza idrica del XVIII secolo, di cui evidenzia il perfetto adeguamento al contesto e alle sue caratteristiche idrogeologiche.
Utilizzava la forza dell’acqua che scendeva dal beudo, canalizzandola in un percorso verticale a forte pendenza, per azionare una ruota a ‘grandi cucchiai’, posta orizzontalmente all’interno della caratteristica torre molitoria, a piano terra e lungo lo stesso asse della macina.
La sua pregevole architettura in pietra ed elevata in altezza rappresenta qualcosa di ‘magicamente inaspettato’ nel meraviglioso contesto paesaggistico di fascia e di bosco, un’oasi perfettamente conservata ed accogliente anche negli interni, un luogo fuori dal tempo, dove immergersi nelle profondità della storia e del nostro spirito.

Anche l’Antico Mulino di Belpiano Ra Pria, che dal 2014 è già presente nelle Giornate Europee del Patrimonio, partecipa per il secondo anno all’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici, rendendosi disponibile ad accogliere i
visitatori nelle due Giornate Europee dei Mulini storici 2018 dalle ore 14 alle 18 per entrambi i giorni, raccontando la sua storia e quella del percorso fatto in questi ultimi anni