Vernazza: a Corniglia finititi i lavori di bonifica del muraglione

di Guido Ghersi

In questo mese è stata rattoppata l’ampia voragine che da ben due anni minacciava la stabilità del muraglione di sostegno al “Sentiero Azzurro”, sopra la spiaggia di Corniglia, frazione del Comune di Vernazza, nei pressi dell’ex-villaggio turistico “Europa”.
Il Parco Nazionale delle Cinque Terre stanziò subito 160 mila euro per la ricostruzione e insieme al Comune avviò le pratiche per la bonifica dell’area.
L’intervento è stato eseguito dall’Impresa F.lli Queirolo di Levanto.
Altri interventi di ricostruzione sul muro che sorregge il “Sentiero”, per una lungheza di circa 200 ml. saranno effettuati quanto prima al fine di evitare possibili crolli. I corniglesi e i turisti chiedono che, al più presto, venga restituita ai bagnanti la spiaggia sottostante il citato villaggio, nonché venga ricostruita anche la scalinata in acciaio che consente di accedere alla spiaggia.
Sul percorso pedonale che da Corniglia porta verso Manarola, verso Sud, il Parco e il Comune di Riomaggiore, grazie all’apporto economico della Regione Liguria, contano di iniziare i lavori entro la fine di quest’anno per ottenere la totale riapertura del sentiero entro il 2019.