Chiavari: Convegno su Giovani e lavoro in Liguria

di Giuseppe Valle

Organizzato dalla Diocesi di Chiavari, si è svolto questa mattina, nell’Auditorium San Francesco, il Convegno “Giovani e lavoro…il mio futuro e la Liguria”.

Preceduto da un ampio questionario diffuso nelle scuole superiori del territorio, e presentato dagli stessi studenti, il  mondo del lavoro in Liguria è apparso con tutte le sue note positive e negative, con dati, grafici e commenti.

 

Mons. Alberto Tanasini

L’iniziativa trae spunto dalla 48^ edizione delle settimane sociali dei cattolici italiani ispirate al tema “Il lavoro che vogliamo. libero, creativo, partecipato, solidale”. Don Paolo Zanandreis, direttore dell’Ufficio Pastorale sociale, ha curato la non facile organizzazione.

Ad ascoltare le relazioni e le domande dei giovani erano presenti Giovanni Toti presidente della Regione, Ilaria Cavo assessore alle politiche giovanili, Marco Bucci sindaco della Città Metropolitana, Attilio Schiaffino, Enrico Giunchiglia, Massimiliano Sacco di Confindustria e Arinox, Enzo Risso di SWG, Barbara Banchero del settore Artigianato, Paolo Sanguineti del Banco di Chiavari.

Il sindaco Marco Di Capua

Alcuni dei giovani che hanno presentato le statistiche

L’indagine è stata condotta su un campione di 683 studenti. Ne emerge un’immagine di giovani in attesa, più o meno soddisfatti del loro percorso di studi (la delusione aumenta a mano a mano che ci si avvicina al termine delle superiori).

Enzo Risso illustra i dati raccolti da SWG

Non è facile dire quanto le risposte degli amministartori – improntate ad un cauto, molto cauto ottimismo – abbiano soddisfatto l’attentissimo uditorio.

Incentivare le infrastrutture, destagionalizzare il turismo, valorizzare la costa  e l’entroterra: tutti obiettivi che da anni si cerca di perseguire, ma occorrono investimenti pubblici e privati.

Marco Bucci

Ilaria Cavo e Giovanni Toti

 

 

 

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: