Parco Aveto: l’interesse dei tour operator stranieri

Dal Consorzio ospitalità diffusa riceviamo e pubblichiamo

È partita alla grande la campagna di promozione delle Valli del Parco dell’Aveto per far conoscere le attrattive turistiche del nostro territorio anche ai mercati stranieri. Grazie al coordinamento di Liguria Together, il nostro Consorzio ha partecipato insieme ad altri operatori turistici liguri alla BIT 2018 di Milano, la Borsa Internazionale del Turismo tenutasi dall’11 al 13 febbraio, in collaborazione con la Regione Liguria. È stata un’esperienza davvero fruttuosa, che ha messo le basi per importanti collaborazioni con i Comuni della costa del Tigullio, sia per la partecipazione congiunta ai prossimi appuntamenti fieristici, sia per la progettazione di prodotti turistici integrati che uniscano elementi unici di attrazione, molto ricercati in particolare da segmenti turistici di nicchia. I tanti tour operator presenti hanno mostrato molto interesse non soltanto per le offerte di sport outdoor, che storicamente sono un fattore di richiamo del nostro territorio, ma hanno particolarmente apprezzato le proposte esperienziali legate a tradizione e gastronomia, come i laboratori di cucina per la preparazione di corzetti e testaieu, le degustazioni in vigna e le visite ai produttori della filiera agroalimentare, così come tanto interesse hanno suscitato le escursioni dedicate al Wild Horse Watching, sulle tracce dei cavalli selvaggi.

La collaborazione costa-entroterra si è dimostrata vincente anche a Sestri Levante in occasione di Discover Italy, il workshop dedicato all’incoming, che ci ha visto nuovamente partecipi il 23 febbraio nello scenario suggestivo del Convento dell’Annunziata: le tendenze rilevate alla BIT di Milano sono state confermate anche qui, con una costante ricerca da parte dei tour operator di novità, proposte particolari ed alternative alla classica offerta ligure della costa, individuando nel nostro territorio un punto tappa ideale anche per percorsi di viaggio che leghino la Riviera a terre di eccellenza enogastronomica come quelle del parmense e del piacentino.

Da qui parte dunque la nuova stagione del nostro Consorzio, che ci vedrà sul territorio per consolidare e migliorare le proposte turistiche che già si sono dimostrate vincenti, e al contempo ci impegnerà nella ricerca di nuovi mercati grazie ai contatti sviluppati in questi mesi e alle proposte di esperienze di fruizione che stiamo elaborando insieme ai nostri soci e ai partner del progetto Tesori Nascosti del Mediterraneo, per la valorizzazione anche degli aspetti culturali delle nostre Valli. Senza perdere di vista il quotidiano, con un calendario di appuntamenti che anche nel mese di marzo proporrà ogni fine settimana ciaspolate, escursioni e altri eventi interessanti in un paesaggio reso incantato dalla neve, che nelle ultime settimane è scesa copiosa sulle nostre cime.

Contatti:

Una montagna di accoglienza nel parco- Consorzio ospitalità diffusa

c/o Parco dell’Aveto Via Marrè, 75/A 16041 Borzonasca (GE)

tel. 334.6117354 – e-mail: info@unamontagnadiaccoglienza.it