Turismo: la locomotiva Spezia tira tutta la Liguria

di Guido Ghersi

La Provincia della Spezia, con il Golfo dei Poeti, la Riviera Spezzina e le Valli dei Fiumi Vara e Magra, traina la crescita del turismo dell’intera Liguria. Infatti è qui che si registra la crescita più sostenuta, pari al 6,6% rispetto al 2017. Il territorio provinciale attira il 19% dei turisti totali. Il turismo interno risulta in crescita in tutte le 4 province e La Spezia risulta prima con il suo + 6,7% : buono il risultato anche dei flussi degli stranieri e La Spezia, con il + 6,5% risulta seconda dopo Savona (+ 6,6%). I dati sono stati diffusi, di recente, dall'”Osservatorio Turistico Regionale” e mostrano un netto miglioramento del tred che già da qualche anno registrava valori più che positivi. Quasi sfiorata la soglia di 16 milioni di presenza e di 5 mila arrivi, in tutta la regione, con un incremento di oltre 450 mila giornate (+ 3%) e circa 220 mila clienti (+4,8%).

Lo scorso anno, ha dichiarato l’Assessore Regionale al Turismo Gianni Berrino, si è ottenuto uno straordinario risultato, superiore al già storico record del 2016, quando si sono registrati 15 milioni di presenze che, da ben 15 anni mancavano alla Liguria. L’obiettivo per quest’anno è raggiungere l’obiettivo dei 16 milioni di presenze, anche peché attualmente la Liguria è tra le mète turistiche al top in Italia, grazie agli operatori del comparto che stanno puntando sempre più sulla qualità della propria offerta.

Advertisement

Ti potrebbero interessare anche: